KC 501

Moretti Compact KC501

La danza è movimento nel tempo e nello spazio. Imparare a danzare significa lasciare che il corpo racconti la sua storia. È la capacità di comunicare e di esprimersi anche senza parole attraverso i movimenti sulla base di un ritmo interno. È energia che accumuna e non divide; è accettare l’altro nel proprio spazio come rituale, come forma di condivisione e di crescita insieme. La danza, del resto, è la prima espressione artistica del genere umano e la più spontanea, perché ha come mezzo di espressione proprio il corpo. La creatività dei movimenti è la stessa creatività che genera altre forme artistiche. Per questo, al di là delle differenze di età e di interessi, può essere semplice condividere gli spazi di una cameretta fra due sorelle. Per esempio con una sorella più piccola che ha la passione del progettare e del costruire. Immaginare, inventare, costruire è un allenamento utile per guardare con occhi diversi il mondo che ci circonda e provare a renderlo migliore. Per questo è importante che i genitori assecondino il bisogno dei bambini di fare, toccare, provare, sperimentare, esprimersi. Perché, si sa, i bambini imparano anche attraverso il gioco e la fantasia.

TOP